Sì alla frutta in gravidanza: migliora le funzionalità cognitive del feto

Il risultato di uno studio, pubblicato su EBioMedicine, non lascia alcun dubbio: la frutta in gravidanza fa bene a mamma e bambino.

Pare, infatti, che gustare una buona macedonia migliori le funzionalità cognitive del bambino. “È stata una sorpresa constatare la forte associazione tra frutta e sviluppo neurologico“, ha affermato il coautore dello studio, Piushkumar Mandhane, MD, professore associato presso il Dipartimento di Pediatria all’Università di Alberta, a Edmonton in Canada.

 

Lo studio

Lo studio ha coinvolto 688 neonati, ancor prima che nascessero, durante la gestazione, e nei mesi successivi al parto. Sono stati segnati i dati relativi al consumo di frutta pre-natale e post-natale delle mamme.

L’analisi dei dati ottenuti ha mostrato una significativa associazione tra maggiore assunzione di frutta durante la gravidanza e l’aumento di circa 1 anno rispetto alla media dello sviluppo cognitivo e adattivo nei neonati, prendendo come parametro di misura la scala Bayley di sviluppo infantile.

Dopo aver tenuto conto di tutte le variabili possibili, come l’educazione materna, l’età gestazionale, lo status socio-economico della famiglia e altri fattori, ogni porzione giornaliera di frutta consumata durante la gravidanza è stata associata a un aumento del 2,38 nello sviluppo cognitivo all’età di 1 anno (P <.05). Il consumo di sette o più porzioni di frutta al giorno pare abbia coinciso con ben 5,10 punti in più sullo sviluppo cognitivo (P <.05).

Gli autori hanno, inoltre, confermato l’associazione positiva, già nota, tra la durata dell’allattamento al seno e lo sviluppo cognitivo a 1 anno di età. Il latte materno agisce notevolmente sullo sviluppo anche neurologico del bambino, oltre che sulla crescita più in generale, soprattutto nel primo anno di vita del piccolo.

 

Il valore della scoperta

La scoperta ha un grande valore, se si pensa come la scelta dei giusti alimenti da introdurre nella propria dieta abbia un’influenza tanto notevole sullo sviluppo del bambino, anche dopo la nascita.

Il consiglio, quindi, è quello di introdurre la frutta a ogni spuntino e anche a colazione. Ovviamente, scegliete prodotti biologici, sani e ricordatevi di lavarli adeguatamente nei mesi della gestazione, utilizzando sostanze igienizzanti diluite nell’acqua, come il bicarbonato.

Ne trarrà vantaggio il vostro piccolo e il vostro palato!

[Fonte]
altri articoli interessanti